fbpx
EmmeQ News,  Trend & Norme

Agevolazioni acquisto prima casa: sospensione dei termini 2021

Continua l’attività del decreto Milleproroghe 2021 che prevede la sospensione dei termini per il bonus prima casa. Le sospensioni dei termini previsti ai fini del mantenimento del beneficio prima casa e ai fini del riconoscimento del credito d’imposta per il riacquisto della prima casa,  sono infatti rinviate al 31/12/2021 e riguardano:

  • il termine di 18 mesi dall’acquisto della prima casa entro il quale l’acquirente è tenuto a trasferire la propria residenza nel Comune in cui si trova l’abitazione interessata;
     
  • il termine di un anno entro il quale il contribuente acquista un secondo  immobile da destinare ad abitazione principale propria, ed ha già trasferito l’immobile acquistato con i benefici “prima casa” prima del decorso dei cinque anni successivi alla stipula dell’atto di acquisto;
     
  • il termine di un anno entro il quale l’acquirente, che abbia acquistato un immobile da adibire ad abitazione principale, deve procedere alla vendita dell’abitazione ancora in suo possesso acquistata usufruendo dei benefici prima casa;
     
  • il termine di un anno dall’alienazione dell’immobile acquistato con i benefici “prima casa”, entro cui deve aver luogo il riacquisto di altra abitazione al fine del riconoscimento, per tale ultimo atto di acquisto, di un credito d’imposta fino a concorrenza dell’imposta di registro o dell’imposta sul valore aggiunto corrisposta in relazione al precedente acquisto agevolato di cui all’art. 7 della L. 448/1998.

Gli adempimenti e le scadenze da rispettare, quindi, restano congelate fino al 31 dicembre 2021 e non fino al 31 dicembre 2020 come previsto in principio: stando alle novità del Decreto Milleproroghe 2021 in via di approvazione, la tabella di marcia regolare riprende dal 1° gennaio 2022.