fbpx
EmmeQ News

Bce conferma tassi, introduce nuove misure a sostegno liquidità.

30 aprile – Confermato il costo del denaro sugli attuali minimi, come ampiamante previsto, il consiglio di politica monetaria della Banca centrale europea si chiude con il varo di nuove misure a sostegno della liquidità.

Per far fronte alle tensioni sul mercato interbaancario legate alla crisi della pandemia, Francoforte è pronta a remunerare in maniera ancora più generosa gi istituti di credito che ricorrono ai suoi finanziamenti.

Alle banche che utilizzano gli strumenti — linee di credito a lungo termine — verrà garantito un premio di 0,50%, che sale a 1% nel caso i fondi vengano trasferiti all’economia reale.

Un margine dell’1% sarà applicato alle nuove operazioni battezzate oggi ‘Peltro’, su cui verranno a breve diffusi ulteriori dettagli. Il programma partirà il mese prossimo e assegnerà fondi a scadenza tra luglio e settembre del 2021.

Dal periodo tra giugno 2020 e giugno 2021 il tasso sulle operazioni Tltro III — si legge nel comunicato al termine del consiglio — sarà di 50 punti base inferiore alla media delle operazioni sul rifinanziamanto principale, pari attualmente a zero.

Una parte del mercato si aspettava che già oggi Francoforte annunciasse un incremento degli acquisti ‘Pepp’, appositamente studiati per far fronte alle ricadute del coronavirus.