fbpx
EmmeQ News

Omi, rallenta la crescita del mercato residenziale: +0,6% nel IV trim 2019

Rallenta la crescita del mercato residenziale nel IV trimestre del 2019. Secondo l’Osservatorio Omi delle Agenzie delle Entrate, infatti, nell’ultima parte dell’anno si è registrata una crescita dello 0,6%, il tasso di crescità più basso degli ultimi 19 trimestri.

La crescita del mercato residenziale rallenta la sua corsa iniziata nel 2014, che nel precedente trimestre ea stata del 3,9%. La media annuale è di circa 150mila abitazioni compravendute per trimestre, con situazione abbastanza diversificate a seconda delle zone d’Italia. Centro e Isole, che già nel trimestre precedente avevano ottenuto le performance più basse, scivolano in territorio negativo con un tasso di variazione tendenziale pari rispettivamente a -3,3% e -0,1%. Il tasso di crescita più elevato si registra nel nord est, +2,2%. Positivi anche il sud (+2,0%) e il nord ovest (+1,6%), con quest’ultimo che, tuttavia, presenta un tasso tendenziale di oltre 5 punti percentuali inferiore rispetto a quello del trimestre precedente.

Approfondendo l’analisi rispetto alla dimensione dei mercati, le dinamiche dei comuni capoluogo e non capoluogo evidenziano una notevole variabilità tra le macroaree. Nel complesso i centri minori registrano risultati migliori, ma sulla media nazionale incide fortemente il dato del Centro, dove i comuni capoluogo vedono ridursi i volumi di compravendita di quasi il 5%.

Per quanto riguarda le superfici compravendute, sono essenzialmente in linea con quelli delle compravendite. Nel nord-est si è registrato un aumento (+4%) della superficie, pari a 115,5 m2, mentre il valore nazionale è di circa 106m2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *